• +39 0774 447733

    • Italiano
    • Inglese
    • Cinese semplificato

    Speleologia nel Lazio

    Caverne, stretti tunnel nella roccia, laghi sotterranei… tutto questo è Speleologia.
    Un viaggio nella profondità della terra per ammirare luoghi senza tempo, capaci di farci vivere sensazioni uniche. Il silenzio, il buio, i movimenti lenti, il gruppo: tutti elementi capaci di regalarci un’esperienza da raccontare e consigliare.
    E poi… in quale altro sport potrete raccontare di aver provato la sensazione del Buio Assoluto?
    Non capire se si hanno gli occhi aperti o chiuso… da provare!

    Speleologia_nel_Lazio.jpg

    Speleologia nel Lazio: i monti Simbruini!

    Un parco Naturale da vivere a 360°. Non solo lungo i sentieri da percorrere ed i panorami da ammirare… ma anche per il mondo sotterraneo che lo attraversa.
    Perché il sottosuolo carsico dei monti Simbruini è un vero e proprio spettacolo della natura: grotte, laghetti sotterranei, cunicoli, stalattiti, stalagmiti.
    Una dimensione parallela in cui immergersi: il silenzio e il buio non sono nemici, ma i perfetti compagni di viaggio per godere ogni sfumatura di questa esperienza.
    Le guide dell’Associazione Vivere l’Aniene sono pronte ad accompagnarvi in questo viaggio.

    • Le uscite sono in programma lungo tutto l’anno, con un minimo di 2 partecipanti.
    • Caschetto e attrezzatura sono forniti dall’associazione.
    • Sta a voi portare il resto: un cambio completo (scarpe comprese!) e una maglia di lana.

    Spingetevi oltre ogni limite, dritti al centro della terra!

    Per Maggiori info, scarica la scheda dell’attività:

    Scarica-Scheda-Attività All’interno del documento *pdf troverai tutte le informazioni sulle uscite di Speleologia organizzate dall’associazione Vivere l’Aniene.

    Prenota al Green Park Madama e Riceverai questi Sconti sulle uscite di Vivere L’Aniene:

    • 25€ per gli adulti!
    • 20€ per i bambini!

    Speleologia_nel_Lazio2.jpg

    Qualche risposta sulla Speleologia

    • La speleologia è uno sport che tutti possono praticare, basta scegliere il percorso giusto! Ricordatevi in fase di prenotazione di specificare le vostre condizioni fisiche per poter consentire di organizzare una visita nella grotta più adatta.
    • Le grotte devono essere affrontate con tranquillità: non crollano, state tranquilli! Non deve mancare però una buona dose di cautela e di rispetto.
    • Non rimarrete senza aria! In grotta c’è sempre un ricircolo di aria.
    • Se volete provare l’esperienza in grotta ma soffrite negli ambienti ristretti, comunicatelo alla guida: sceglierà per voi grotte senza passaggi stretti.
    • Portate sempre un maglione e un k-way: l’umidità in grotta è del 100%!

    Curiosità dal profondo

    La parola stalattite deriva dal greco Stalagma, che vuol dire “goccia” e la stalattite più grande del mondo è lunga 20 metri e si trova nella Gruta Rei do Mato in Brasile.

    La grotta più profonda d’Italia si trova in Toscana, nelle Alpi Apuane: è l’abisso Paolo Roversi ed è profonda 1350 metri.

    Il lago sotterraneo più grande d’Europa è il Lago St. Leonard in Svizzera: lungo 300 metri e largo 20, le sue acque trasparenti raggiungono i 10 metri di profondità.

    Nel 1961, durante la spedizione “700 ore sottoterra” nelle grotte del Caudano (CN) Frabosa Sottana (CN) nell’estate del  1961, si registrò un fenomeno che ancora oggi non è stato possibile chiarire: passati alcuni giorni dall’inizio dell’esperimento, nonostante gli speleologi fossero nel buio assoluto, vedevano il viso di chi gli stava di fronte.

    Buon viaggio al centro della Terra!